Carta dei Servizi

Indice 

1. Che cos’è la carta dei servizi
2. Che cos’è il servizio asilo nido, a chi si rivolge e quali sono le sue finalità 
3. Come fare per iscriversi al Micronido “Il Toponido”e quali sono i costi del servizio 
4. Il servizio di Baby Parking 
5. Come funziona il Micronido “Il Toponido” 
  5.1 Organizzazione e struttura 
  5.2 Chi lavora al nido 
  5.3 Gli orari di apertura 
  5.4 L’inserimento 
  5.5 Il vestiario 
  5.6 La giornata tipo 
  5.7 Le attività 
  5.8 Il momento della pappa 
  5.9 I momenti di incontro con i genitori 
  5.10 Puntualità e richieste di variazione di orario 
  5.11 La comunicazione delle assenze 
  5.12 Tutela e privacy 
6. Soddisfazione delle famiglie 


1. Che cos’è la Carta dei Servizi
La carta dei servizi è uno strumento che permette alle famiglie di scoprire il Micronido “Il Toponido” , di conoscerne la struttura, i servizi offerti e gli obiettivi prefissati. Essa è per i genitori un mezzo importante per consentire la scelta consapevole di questa struttura come luogo di affidamento dei propri figli. Il Micronido “Il toponido” rende pubblica la propria Carta dei Servizi grazie alla quale è possibile conoscere: - l’ente che gestisce il servizio - la struttura - l’organizzazione - i servizi Essa ha validità di 5 anni. Poiché il servizio educativo è sottoposto a continua revisione, non si esclude la possibilità che la Carta dei servizi subisca delle modifiche, ma nessun cambiamento potrà incidere sostanzialmente sul contenuto del documento. 

2. Che cos’è il servizio asilo nido, a chi si rivolge e quali sono le sue finalità 
Il Micronido “Il Toponido” è un servizio educativo e sociale rivolto a bambini e bambine, senza distinzione di sesso, razza, lingua o religione e di età compresa fra i 6 ed i 36 mesi. Tale servizio è regolare e continuo secondo gli orari stabiliti. Esso non intende sostituirsi alla famiglia, bensì porsi come sostegno al ruolo fondamentale dei genitori, accompagnandoli nel loro compito educativo. Il micronido è un luogo di formazione, di cura e di socializzazione che si preoccupa del benessere psico-fisico dei bambini, cercando di svilupparne le potenzialità cognitive, affettive e sociali. In particolare modo si pone attenzione a: - garantire e promuovere l’igiene personale e dell’ambiente - educare alla corretta alimentazione - educare a ritmi corretti di sonno-veglia - offrire sostegno emotivo - garantire incolumità e sicurezza - sostenere l’acquisizione dell’autonomia personale - facilitare rapporti positivi con i coetanei e gli adulti - sostenere il riconoscimento e l’espressione delle proprie emozioni - educare al rispetto delle regole di convivenza e sociali 

3. Come fare per iscriversi al Micronido “Il Toponido”e quali sono i costi del servizio
Le iscrizioni si ricevono presso il micronido durante i mesi di febbraio e marzo di ciascun anno per quello successivo. Tuttavia è possibile fare richiesta in qualsiasi momento dell’anno fino ad esaurimento dei 10 posti disponibili. Una volta verificata la disponibilità occorre formalizzare l’iscrizione tramite la compilazione del modulo scaricabile dal sito internet www.iltoponido.it con il pagamento di 100 euro che comprende la quota associativa e l’assicurazione. La quota mensile viene poi calcolata in base alle spese sostenute dall’amministrazione per la gestione del servizio e in base al numero delle ore di permanenza dei bambini presso la struttura. Il pagamento di tale quota può avvenire tramite contanti, bonifico bancario o assegno e deve essere effettuato tassativamente il giorno 1 di ogni mese per il mese entrante. A fronte del pagamento verrà rilasciata una ricevuta debitamente intestata, timbrata e firmata. 

4. Il servizio di Baby Parking
Il Micronido “Il Toponido” mette a disposizione un servizio di baby-parking. Grazie a tale servizio il genitore ha la possibilità di lasciare il bambino presso la struttura per poche ore alla settimana in base alle proprie esigenze. Per usufruire di tale servizio è necessaria l’iscrizione tramite il modulo scaricabile dal sito internet www.iltoponido.it e dietro al pagamento della quota di 100 euro. La tariffa oraria è di 5 euro. E’ possibile concordare con la responsabile del micronido un pacchetto di ore mensili per il quale il pagamento è richiesto all’inizio di ogni mese per il mese entrante e a fronte del quale verrà rilasciata una ricevuta debitamente intestata, timbrata e firmata.

5. Come funziona il Micronido “Il Toponido” 

5.1 Organizzazione e struttura 
L’appartamento che ospita il micronido è in un tranquillo quartiere residenziale di Daverio, circondato dal verde. E’ situato al piano terreno ed è in diretta comunicazione con un’area esterna ad uso esclusivo del nido. I locali sono a norma, con impianti di sicurezza conformi. La struttura prevede una zona di accoglienza con armadietti personalizzati e appendiabiti. Il salone è organizzato con diversi angoli a tema, come ad esempio la zona cucina, l’angolo per la lettura e l’angolo per i giochi di manipolazione e pittura. Annesso al salone si trova lo spazio per il pranzo con tavolini e seggioloni per i più piccoli. Troviamo inoltre una stanza dedicata alle attività motorie e una attrezzata per il riposo. Completano la struttura i locali di servizio, tra cui il bagno dei bambini e quello del personale. 

5.2 Chi lavora al nido 
La responsabile del micronido è la Sig.na Francesca Maffei. La funzione di coordinamento pedagogico-didattico è affidata ad un’educatrice del nido, in possesso di diploma di laurea in scienze dell’educazione o diploma equiparabile. La coordinatrice, in accordo con la responsabile, ha compiti di indirizzo e sostegno tecnico al lavoro degli operatori. Sono impiegate presso il nido due educatrici in possesso dei titoli richiesti. Il personale ausiliario è costituito da n.1 ausiliaria per le pulizie che svolge le sue funzioni rispettando le norme vigenti in materia di igiene. 

5.3 Gli orari di apertura 
Il servizio è attivo tutto l’anno, fatta eccezione per il mese di agosto e le vacanze natalizie. L’anno scolastico prende il via il 1° giorno di settembre con la programmazione dei nuovi inserimenti. Il servizio è aperto 5 giorni alla settimana, dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 18. L’organizzazione dei tempi del servizio e le modalità di entrata ed uscita dei bambini sono predisposti in modo da conciliarsi con quelli delle famiglie. 

5.4 L’inserimento 
L’inserimento è un momento di crescita, difficile e delicato che può essere per i bambini traumatico, per le implicazioni emotivo-affettive del distacco dai genitori. Esso è quindi studiato e organizzato con cura a seconda delle esigenze di ogni singolo bambino. Per garantire un sereno inserimento si ritiene indispensabile la presenza di uno dei genitori per un periodo di almeno una settimana In linea generale l’inserimento segue il seguente schema: per i primi due giorni un genitore accompagna il bambino al nido e rimane a giocare con lui. Il terzo giorno il genitore prova ad allontanarsi per pochi minuti per vedere la reazione del bambino. Il quarto giorno il bambino rimane a giocare circa un’ora, senza la presenza del genitore. Nei giorni successivi si aumenta la permanenza del bambino in base alle sue esigenze. 

5.5 Il vestiario 
Ogni bambino deve avere un sacchetto contenente due cambi completi, due bavaglie, due asciugamani, i calzini anti scivolo o le pantofoline. Il tutto preferibilmente contrassegnato con nome e cognome. Sia i vestiti indossati che il cambio devono essere comodi e facili da indossare. I pannolini sono forniti dalla famiglia e portati al nido secondo tempi e modalità concordati con le educatrici. Se il bambino rimane per il riposo pomeridiano è necessario il corredo per il lettino (lenzuola e federa). 

5.6 La giornata tipo 

7.30-9.00 Accoglienza 
9.00-9.30 Spuntino con frutta, pane o biscotti 
9.30-11.00 Giochi e laboratori 
11.00-11.30 Igiene personale e preparazione al pranzo 
11.30-12.15 Pranzo 
12.15-13.00 Gioco e prime uscite 
13.00-13.30 Preparazione al sonno 
13.30- 15.30 Sonno, risvegli e seconde uscite 
15.30-16.00 Merenda 
16.00-18.00 Giochi e attività 

5.7 Le attività 
Le attività svolte si basano su una programmazione periodica e sono finalizzate allo sviluppo armonico del bambino e comprendono: giochi di manipolazione, espressione grafico pittorica, ascolto ed espressione musicale, giochi di abilità e coordinazione, giochi di socializzazione e giochi simbolici. 

5.8 Il momento della pappa 
Il pranzo è preparato direttamente in loco. Le esigenze dietetiche particolari devono essere comunicate sin dal momento dell’iscrizione e possono riguardare motivi di salute documentati da certificato medico o motivi religiosi. E’ possibile operare piccole variazioni per eventuali disturbi temporanei se di facile esecuzione e richieste per tempo. Per qualsiasi altra esigenza, non di natura medica o religiosa, viene chiesto ai genitori di provvedere interamente all’esigenza del bambino. 

5.9 I momenti di incontro con i genitori 
Le famiglie sono chiamate ad una partecipazione attiva nella vita del micronido. A questo fine sono previsti dei momenti di incontro collettivi (in genere a inizio, metà e fine anno) e individuali da stabilire durante il corso dell’anno e ad esigenza dei genitori. 

5.10 Puntualità e richieste di variazione di orario 
Per questioni organizzative è richiesto il rispetto degli orari d’ingresso e di uscita. Qualsiasi variazione deve essere comunicata per tempo con una telefonata o con un sms. Il micronido “Il Toponido” da la possibilità di effettuare orari flessibili, ma esclusivamente se comunicati per tempo, vale a dire almeno 24 ore prima. 

5.11 La comunicazione delle assenze 
In caso di assenza programmata i genitori devono avvertire il personale dell’asilo precisando la durata dell’assenza. Negli altri casi è necessario avvertire il prima possibile o comunque entro il solito orario di entrata del bambino al micronido. In caso di assenza per malattia superiore a 7 giorni (compresi sabato e domenica) al rientro è preferibile presentare un certificato di malattia. 

5.12 Tutela e privacy 
Al momento dell’iscrizione viene richiesto di precisare quali sono gli adulti autorizzati a prelevare il bambino alla fine della sua giornata all’asilo. Le educatrici non si prendono la responsabilità di consegnare il bambino a persone diverse dal quelle identificate al momento dell’iscrizione, se non messe al corrente per tempo e avendo fatto preventivamente la conoscenza dell’adulto in questione. I dati personali e le immagini dei bambini sono tutelati ai sensi della normativa vigente. Il personale può effettuare riprese video o fotografiche esclusivamente previa autorizzazione scritta da parte dei genitori. Foto e filmati dei bambini possono comunque essere utilizzati esclusivamente nell’ambito di iniziative educative del nido. 

6. Soddisfazione delle famiglie 
L’associazione “Il Toponido” s’impegna ad attuare verifiche e valutazioni del servizio attraverso la collaborazione degli utenti ai quali verrà somministrato un questionario annuale per la valutazione della qualità dell’offerta. Qualora i genitori rilevino dei disservizi possono presentare reclamo. L’associazione risponderà in forma scritta non oltre i 15 giorni dal ricevimento e si attiverà per rimuovere le cause che hanno provocato il reclamo. Il reclamo non sostituisce i ricorsi amministrativi previsti dalle leggi vigenti. Sulla base delle attività di valutazione della qualità percepita e di verifica del servizio la coordinatrice definisce annualmente un piano di miglioramento che sottopone al gruppo di lavoro.